Medico Esperto Qualificato EOS-DRS sul trattamento del russamento e dei Disturbi respiratori nel Sonno
20 Luglio 2019
percorso: Home

Organizzazione Corsi ed Eventi

Il trattamento della Roncopatia e dei Disturbi Respiratori del Sonno OSAS con Oral Device: dalla teoria alla pratica
Corso di perfezionamento
Il trattamento della Roncopatia e dei Disturbi Respiratori del Sonno OSAS con Oral Device: dalla teoria alla pratica

I incontro - Inquadramento della patologia apnoica
Giovedì
Cosa sono i Disturbi respiratori del sonno
Fisiopatologia dei DRS
Impatto dei DRS sullo stato di salute e sulla vita lavorativa
ng>Lunch
Casi clinici
Affidamento di un paziente ad ogni partecipante
Valutazione anamnestica, clinica e dei dati di laboratorio
Presa impronte
Programmazione dell’avanzamento mandibolare
Venerdì
Inquadramento dal punto di vista di medicina generale
Inquadramento dal punto di vista cardiologico
Inquadramento dal punto di vista polmonare
Inquadramento dal punto di vista neurologico
II incontro - Valutazione del paziente roncopatico
Giovedì
Diagnosi
I test anamnestici
La polisonnografia cosa è e come si legge
La emogasanalisi cosa è e come si legge
ng>Lunch
pomeriggio
Consegna device ai pazienti,
messa a punto degli Oral Device
Prove funzionali degli Oral Device
Venerdì
Endoscopia funzionale delle vie aeree superiori
Sleep Endoscopy (
III incontro – Terapia dei Disturbi Respiratori del sonno
Giovedì
La cPap: come funziona, come si regola, norme di legge per la prescrizione
Il reflusso gastro esofageo: terapia alimentare
Consigli alimentari
Terapia con Oral Device
Altri presidi medico-chirurgici
ng>Lunch
pomeriggio
Valutazione dei pazienti
Messa a punto degli Oral Device
Prove funzionali degli Oral Device
CENA SOCIALE
Venerdì
Terapia chirurgica
Terapia dei tessuti molli
Terapia dei tessuti scheletrici
IV Incontro – Gli Oral Device dalla A alla Z
Giovedì
Valutazione cefalometrica e tipologia facciale nelle OSAS
Valutazione dell’articolazione temporo-mandibolare
Valutazione ortodontica ed odontoiatrica
ng>Lunch
pomeriggio
Storia degli Oral Device
Scelta degli apparecchi
Il punto di vista dell’odontotecnico
Venerdì
Valutazione dei pazienti
Messa a punto degli Oral Device
Prove funzionali degli Oral Device
Valutazione finale dei partecipanti
Consegna dei diplomi



Corso pratico di ringiovanimento della regione periorale.
PROGRAMMA

I giorno - Sabato 22 ottobre 2016

08.30
Registrazione iscritti
09.00
Cenni di anatomia e fisiologia della pelle
Invecchiamento e fotoinvecchiamento cutaneo:
Meccanismi etiopatogenetici, modificazioni istologiche e classificazione delle rughe cutanee
L’acido ialuronico ed i principali filler iniettabili riassorbibili e non riassorbibili


10.30
Tecniche iniezione supportate da video HD:

–Naso-geniene

–Labbra
–Agenti biorivitalizzanti


11.00
La prima visita: cosa osservare nel paziente e come impostare il trattamento
11.30
Coffee break

11.45
Esecuzione di procedure da parte dei docenti

12.45
Prevenzione e gestione delle complicanze

13,45
Intervallo libero

14,30
Dimostrazioni pratiche dal vivo
(con riprese in diretta e proiezione su grande schermo). Tutti i partecipanti a turno sotto la guida di un tutor eseguiranno su una modella infiltrazione di filler e di agenti biorivitalizzanti.


17,30
Conclusione


II giorno - Domenica 23 ottobre 2016


09.00-13,30
Attività pratiche su modelle
(con riprese in diretta e proiezione su grande schermo). Tutti i partecipanti a turno sotto la guida di un tutor eseguiranno su una modella infiltrazione di filler e di agenti biorivitalizzanti.

13,30-14,00
Compilazione questionario ECM e Chiusura corso


Il corso prevede la fornitura del materiale didattico, della cena sociale, dei materiali infiltrativi.
Tutte le attività pratiche saranno proiettate in diretta all’interno del CSG (Centro Studi Gasparini) e potranno essere poste domande in corso della messa in opera della tecnica.
Ogni corsista eseguirà l’attività pratica coadiuvato da un docente. Tutti gli altri corsisti osserveranno l’esecuzione.
La finalità del corso è quella di dare l’opportunità agli iscritti di prendere dimestichezza con la tecnica iniettiva. La possibilità di fare pratica su due modelle è fondamentale per far si che nella seconda tecnica iniettiva il corsista abbia la possibilità di correggere la tecnica di esecuzione eseguita nella prima infiltrazione.



Relatori:
Prof. Dott. Giulio Gasparini
Prof. Dott. Enrico Foresta


Dr. Giulio Gasparini
Studio: Via Antonio Panizzi 63. - 00135 Roma. Tel 0630816037
Studio: Villa Benedetta - Casa di Cura Privata. Circonvallazione Cornelia, 65 - 00165 Roma. Tel. 06666521
info@giuliogasparini.it




Dott. Giulio Gasparini
Albo dei Medici Chirurghi di ROMA - Posizione n. 47778
P.Iva 12684261006
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio