Medico Esperto Qualificato EOS-DRS sul trattamento del russamento e dei Disturbi respiratori nel Sonno
04 Ottobre 2022
Principali riabilitazioni implanto-protesiche fisse

Implantologia subperiostale

Riabilitazioni protesiche
La riabilitazione dell’apparato stomatognatico con protesi sostenute da impianti iuxtaperiostei è diventuta oggi una realtà sempre più presente in chirurgia oro-maxillo-facciale.

I vantaggi di questa tecnica ricostruttiva sono:- la possibilità di non dover effettuare intervento di innesto osseo evitando cicatrici e sequelae extraorali;
- la rapidità di risoluzione della grave mancanza ossea permettendo una velocissima ripresa dell'attività masticatoria, lavorativa o ludica;
- i bassi rischi operatori;
- l’alta predicibilità del risultato.

Nella prima foto è possibile vedere le placche subperiostee.
La chirurgia subperiostea è un nuovo modo di approcciarsi o di risolvere il problema protesi totali senza paura di grandi interventi o pericolose complicanze.
Nel caso presentato si evidenzia una paziente con grave atrofia mandibolare e portatrice di una protesi mobile abnorme senza nessuna possibilità di sostegno mucoso o scheletrico. In questi casi neanche la pasta adesiva più potente ha possibilità di riuscita e la paziente pur essendo giovane ha grandissime problematiche nell'eloquio, nella masticazione e nell'estetica.
La grave atrofia è ben evidente nella seconda foto.
Nella terza foto sono evidenti il modello stereolitografico della mandibola, la dima chirurgica e il modello provvisorio che il più delle volte viene inserito al termine dell'intervento chirurgico.
Nella quarta foto sono visibili le uscite protesiche alla rimozione dei punti di sutura.
Nelle ultime foto è possibile vedere il provvisorio montato al termine della fase chirurgica.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie